Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

La “Locanda Sudtirolese” cresce

Il gruppo d’offerta si arricchisce di 3 nuovi ingressi: ora sono 36 – Pubblicata la nuova brochure

Bolzano – Per il gruppo “Locanda Sudtirolese” il 2020 si è aperto con ben tre nuovi arrivi, facendo così salire a 36 il numero dei ristoranti che si possono fregiare del marchio di qualità “Südtiroler Gasthaus - Locanda Sudtirolese”. Costituito nel 2012 all’interno dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV), il gruppo delle locande tipiche dell’Alto Adige ha saputo conquistarsi la fiducia di tanti ospiti, altoatesini e non, diventando il punto di riferimento per chi cerca la vera cucina del territorio e la tradizionale ospitalità sudtirolese.
 
Dopo aver verificato il rispetto dei severi criteri di qualità, lo scorso autunno una giuria indipendente ha dato il via libera all’ingresso nel gruppo di tre nuove locande: Hotel Ristorante “Rösslwirt” della famiglia Rabensteiner-Dorigoni di Barbiano, Maso e Albergo “Kircherhof” della famiglia Noflatscher di Albes/Bressanone e l’Hotel Ristorante “Spanglwirt” che viene gestito della famiglia Platzgummer di Campo Tures.
La “Locanda Sudtirolese” è un luogo in cui viene vissuta la tradizione, dove si percepisce la voglia di tramandare la cucina tipica utilizzando prodotti locali e quanto più possibile stagionali. “Le tre nuove locande hanno dimostrato alla giuria di condividere questi valori e soprattutto di applicarli nella loro attività quotidiana. Queste novità accrescono ancora di più la varietà e la scelta all’interno del gruppo, oltre a portare nuovi stimoli e idee”, afferma il presidente del gruppo “Locanda Sudtirolese” Florian Patauner.
Secondo la filosofia del gruppo, la “Locanda Sudtirolese” è un posto dove la tradizionale ospitalità altoatesina e il piacere della convivialità si tramandano in maniera autentica, dove il rispetto della tradizione è un criterio fondamentale senza tuttavia escludere l’apertura alla novità. Un altro aspetto importante è la cura dell’ambiente e in generale il benessere degli ospiti, anche attraverso un’offerta culinaria di qualità basata su prodotti locali e stagionali.

Pronta la nuova brochure
Intanto è stata pubblicata la quinta edizione della brochure del gruppo, rinnovata nella grafica e nei contenuti. Ad ognuna delle 36 locande sono dedicate due pagine che illustrano le peculiarità, anche culinarie, di ogni locale. “L’opuscolo vuole essere una guida per chi cerca la vera cucina sudtirolese ma anche un locale tipico, dove si percepisce l’inconfondibile atmosfera delle nostre trattorie”, spiega Florian Patauner.
La nuova brochure è consultabile online sul sito web del gruppo, dove è anche possibile ordinare gratuitamente la versione cartacea. L’opuscolo è anche disponibile presso le 36 locande; per saperne di più sul gruppo basta visitare il sito.

Nella foto: Le tre nuove locande con il presidente del gruppo. Da sinistra Florian Patauner (presidente del gruppo “Südtiroler Gasthaus-Locanda Sudtirolese”) con Elmar e Resi Rabensteiner-Dorigoni, Hotel Ristorante “Rösslwirt”, Stephan e Verena Noflatscher, Maso e Albergo “Kircherhof” e Michael e Evi Platzgummer, Hotel Ristorante “Spanglwirt”.
 
01.01.2020Locanda Sudtirolese
 
 
Contatto
Gruppo „Locanda Sudtirolese“
c/o HGV-Service Cooperativa
Via Macello, 59-39100-Bolzano (I) - www.gasthaus.itTel. +39 0471 317 700 - Fax +39 0471 317 701Part. IVA 00576540215
Newsletter
© 2020 Locanda Sudtirolese.produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
Südtirol Logo
Qualità Alto Adige
Vini Alto Adige
Locanda sudtirolese ha più di 2.000 fan - Seguiteci anche voi su Facebook!