|  


Locanda Sudtirolese

posizione attuale: Attualità > News

Locanda Sudtirolese: rinnovato il direttivo


Il presidente del sodalizio Florian Patauner (2° da sinistra) con il membro del direttivo provinciale HGV Herbert Hintner e i membri del direttivo Arnold Fontana (1° da sinistra), Petra Oberkofler e Andreas Falkensteiner.

Si è svolto a Bressanone l’incontro annuale – Ricco programma per quest’anno

15.03.2017 – Il gruppo Locanda Sudtirolese in futuro punterà ancora di più sui prodotti stagionali e locali. Lo ha sottolineato Florian Patauner, presidente del sodalizio. La Locanda Sudtirolese“ negli ultimi cinque anni è diventata un vero e proprio marchio della gastronomia altoatesina.

Gli attuali 31 soci del gruppo si sono incontrati recentemente presso la locanda “Sunnegg“ a Bressanone per l’assemblea annuale. Il programma del giorno prevedeva il rinnovo del direttivo e del presidente. Florian Patauner, che si è ricandidato per la presidenza, è stato rieletto all’unanimità. Anche il direttivo è stato confermato all’unanimità dalle imprese associate. Per il prossimo quadriennio ne faranno nuovamente parte Petra Oberkofler della locanda “Zum Hirschen“ di San Genesio, Andreas Falkensteiner della locanda “Gassenwirt“ di Chienes e Arnold Fontana della locanda “Lamm Mitterwirt“ di San Martino in Val Passiria.
Il presidente rieletto ha fatto un bilancio positivo dell’attività svolta nel 2016. Gli ospiti hanno gradito in particolare le iniziative “Frescaestate“ in giugno e luglio, la „Festa del raccolto“ in autunno e soprattutto l’iniziativa dell’“Arrosto domenicale“ da gennaio a marzo. Anche l’iniziativa dei buoni ha avuto un riscontro positivo.
Nel mese di marzo il gruppo ha partecipato all’asta annuale dei bovini della Val Casies e nel periodo d’Avvento alla trasmissione radiofonica “Zimt und Zauber“ di RAI Südtirol in cui sono state presentate numerose ricette per i dolcetti di Natale. Il sodalizio ha inoltre imbottigliato la birra della locanda chiamata “insriGs“.
Nel 2016 sono stati istituiti quattro gruppi di lavoro con le tematiche imprese ricettive, web, atmosfera accogliente e usi e costumi. I gruppi proseguiranno il loro lavoro tenendo conto delle richieste e degli interessi degli esercizi associati.
Il sodalizio ha inoltre deliberato di ripetere le iniziative gastronomiche degli anni scorsi. Si inizierà con “Frescaestate“ nei mesi di giugno e luglio con il tema “Gustare piatti vegetariani – sopra terra“.
L’iniziativa “Festa del raccolto“ sarà dedicata all’enorme varietà di “Prodotti autunnali – sotto terra“. Sarà quindi ripetuta l’iniziativa dell’arrosto domenicale. In estate il gruppo imbottiglierà il nuovo vino della locanda “insriGer“. È inoltre in elaborazione un progetto con i macellai altoatesini.
Per quanto riguarda la formazione, un tema che il presidente ha particolarmente a cuore, anche nel 2017 si punterà sulla cucina e sul servizio. È previsto in particolare un corso di cucina dedicato ai dessert altoatesini e un corso di servizio sulle “bevande“. 
La vicedirettrice dell’HGV Ester Demetz e il membro del direttivo provinciale dell’HGV nonché promotore del gruppo Herbert Hintner si sono congratulati con il gruppo a nome dell’Unione albergatori lodando in particolare il rapporto sincero e la fattiva collaborazione tra gli associati. Hintner ha apprezzato il successo delle iniziative realizzate e ha esortato gli associati a puntare sempre di più sui prodotti stagionali e locali.

 

 



Il cuoco consiglia

Ricette del gruppo "Locanda sudtirolese"
Da leggere e sperimentare sono le ricette della cucina tipica dell’Alto Adige raccolte dai ristoratori che aderiscono all’iniziativa “locanda sudtirolese“.